home | chi siamo | link | contattaci
 

L'attrezzatura per praticare il Nordic Walking è essenziale ed economica e anche per questo il Nordic Walking si configura come un'attività che può essere iniziata immediatamente senza sborsare cifre astronomiche.
La parte principale dell'attrezzatura consiste nel bastone (foto a lato) che richiama in qualche modo quello utilizzato nel fondo ma che presenta caratteristiche proprie del Nordic Walking. Innanzitutto il bastone da Nordic Walking è più corto rispetto a quello utilizzato per lo sci da fondo, l'impugnatura è più ergonomica e quindi si adatta meglio alla presa della mano e infine la papera e la punta del bastone sono differenti in quanto il terreno dove si pratica questa attività non è la neve (o almeno la maggior parte delle volte non lo è).
Ecco quindi che possiamo riassumere gli aspetti principali di un bastone da Nordic Walking:

1- la parte superiore è formata dalla manopola e da lacciolo: la manopola deve essere ergonomica e realizzata in un materiale che offra un elevato confort alla mano (gomma o sughero).
Il lacciolo deve essere confortevole e in grado di adattarsi a qualunque tipologia di mano. La sua funzione è quella di appoggio per la mano nella fase di spinta del bastone all'indietro, movimento fondamentale del Nordic Walking.

2- la parte centrale del bastone è formata dalla canna realizzata in materiale composito (fibra di vetro e carbonio): questo materiale ne consente un'estrema leggerezza e al contempo una flessibilità e robustezza che i bastoni da sci da fondo o quelli telescopici da trekking non possiedono. In definitiva la leggerezza permette la naturalità del movimento senza inutili affaticamenti articolari e la rigidità garantisce stabilità e l'eliminazione delle vibrazioni.

3- la parte finale è composta dalla papera e dalla punta. La papera è piccola e resistente in modo che il bastone non si incastri nelle asperrità del terreno. La punta è in metallo e leggermente inclinata in avanti per favorire la presa del bastone nel terreno. Questa punta che garantisce la presa per la maggior parte dei terreni può essere coperta con un gommino nel caso in cui si pratichi il Nordic Walking su asfalto come piste ciclabili o pedonabili.

I bastoni per il Nordic Walking hanno diverse altezze per configurarsi meglio alla conformazione fisica delle persone che vogliono provare queste attività. In generale per scegliere la propria misura si può utilizzare la seguente formula: altezza x 0,68
In ogni modo bisogna tenere presente altri fattori e vedrete che gli istruttori vi guideranno attentamente nella scelta dei bastoni che più si adattano alle vostre caratteristiche.

Per quanto riguarda l'abbigliamento e le scarpe si deve sottolineare come esistano capi e calzature specifici per il Nordic Walking ma che si rivolgono solo ad un pubblico di appassionati e assidui praticanti.
Per le calzature è sufficiente indossare un paio di scarpe da corsa che consentano quindi un ottimo supporto per il piede in quanto nel Nordic Walking un corretto appoggio del piede risulta fondamentale. Per questo sono da evitare gli scarponi da montagna per la loro eccessiva rigidità.
L'abbigliamento deve essere in funzione della stagione nella quale si pratica il Nordic Walking. Se in estate è sufficiente una maglietta e una paio di pantaloncini corti magari in materiale traspirante, durante l'inverno ci si dovrà coprire maggiormente facendo attenzione ai diversi strati di abbigliamento. Un primo strato che consente la traspirazione allontanando il sudore dalla pella, uno strato intermedio in grado di fornire calore e isolamento e infine un ultimo strato esterno in grado di riparare da vento e pioggia.

Nei corsi che organizziamo forniamo il noleggio dei bastoni che è compreso nel prezzo. Se qualcuno è interessato a visionare la gamma dei bastoni da Nordic Walking vi segnaliamo il link della Exel, azienda leader mondiale.

   
 
© Copyright 2007-2012 Associazione Avventurainfinita